Associazione Istruzione Unita Scuola Sindacato Autonomo

Sede Nazionale: Via Olona n.19-20123 Milano Tel/fax+390239810868

mercoledì 22 aprile 2009

Convegno ''La scuola al crocevia delle riforme''

La rivista La Tecnica della Scuola organizza per venerdì 8 maggio 2009, presso il Centro congressi Le Ciminiere di Catania, in occasione dei sessant'anni di attività della propria testata, un convegno nazionale dal titolo "La scuola al crocevia delle riforme".

L'incontro, spiegano dalla casa editrice catanese, "non ha solo finalità celebrative, ma si pone come un momento di riflessione nazionale sulla scuola e sulle sue trasformazioni, in atto e in divenire".

martedì 21 aprile 2009

IUniScuolaLombardia: Concorsi soli titoli per ATA,domande entro il 22 Maggio 2009

L'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia ha trasmesso in data 17.04.2009 agli U.S.P con nota Prot. MIURAOODRLO R.U. 6639 i bandi di Concorso per soli titoli per l’accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali dell’area A e B del personale ATA per l’a.s. 2008/2009.
Le domande di ammissione ai concorsi sopra-citati devono essere presentate utilizzando gli appositi modelli.
I requisiti di ammissione ed i titoli valutabili devono essere posseduti alla data del 22 Maggio 2009, termine ultimo per la presentazione della domanda.

I bandi relativi ai concorsi per soli titoli per l’inclusione o l’aggiornamento del punteggio nelle graduatorie permanenti provinciali del personale ATA, emanati dalla Direzione Regionale per le province della Lombardia, ai sensi dell’art. 554 del Decreto Legislativo 16/4/1994, n. 297 e dell’Ordinanza Ministeriale n. 21 del 23/02/2009
sono scaricabili dai siti web:
http://www.milano.istruzione.lombardia.it/
http://www.istruzione.lombardia.it/

lunedì 20 aprile 2009

URS Milano.Graduatorie ad esaurimento "F.A.Q."Frequently Asked Questions

Lunedì 11 maggio scadrà il termine di presentazione delle domande di aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento
"Per favorire una più precisa conoscenza delle norme che le regolano e per evitare possibili errori di interpretazione, l' Ufficio Graduatorie ad esaurimento dell'Ufficio Scolastico Provinciale di Milano ha elaborato le "domande più frequenti" (FAQ) con le relative risposte e una pagina di "evidenza" riferita al Decreto Ministeriale n. 42 del 8 aprile 2009".
>>>F.A.Q. Frequently Asked Questions
>>>Evidenza

domenica 19 aprile 2009

Docenti.Graduatorie ad esaurimento:DUBBI E INCERTEZZE PER LA COMPILAZIONE DOMANDE ...

da orizzontescuola
Precariato: Graduatorie ad esaurimento: i dubbi che il ministero dovrà sciogliere
20 aprile 2009 - Lalla
Dopo i primi giorni di compilazione delle domande relative all'aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento 2009/11, emergono i primi dubbi, i limiti dei modelli di domanda, le possibili interpretazioni di passi del decreto. Ne abbiamo raccolto alcuni per sottoporli all'attenzione del ministero.

1) Quale sezione del mod. 2 deve compilare il docente continua ...leggi tutto

martedì 14 aprile 2009

SCUOLA PUBBLICA PREVISTI 4 MILA TAGLI

CRONACA DI MILANO IL GIORNO MARTEDì 14 Aprile 2009
SCUOLA PUBBLICA PREVISTI 4 MILA TAGLI
Precari in fuga, caccia al posto regionale
Chi è abilitato mira all’incarico nei corsi di formazione del Pirellone
Di GIORGIO GUAITI -Milano-
TAGLI ALLA SCUOLA statale e potenziamento dei Centri di formazione professionale della Regione. Così molti aspiranti insegnanti delle scuole statali,a rischio di esclusione dagli incarichi per il prossimo anno ,stanno pensando di chiedere l’assunzione ai Centri regionali . Per questo vorrebbero sapere quanti e quali posti sono disponibili e le modalità per essere assunti.

“In Lombardia –sottolinea Leonardo Donofrio, del sindacato Iuniscuola – sono previsti oltre 4 mila tagli sul complesso dei posti per gli insegnanti .E 6-700 di questi riguardano la fascia delle secondarie superiori:la stessa dei Centri di formazione professionale regionali.

Così i precari abilitati che già oggi sanno di essere a rischio di licenziamento si stanno organizzando per chiedere un incarico nei Cfp che gestiscono i corsi di qualifica triennali, riconosciuti anche per l’assolvimento dell’obbligo di istruzione e formazione professionale. E il nostro sindacato ha offerto loro un punto di riferimento”.


Il primo passo è stato rivolgersi ai responsabili dei corsi regionali per avere informazioni sulla disponibiltà dei posti e sulle modalità di assunzione.

“Ho scritto ai dirigenti dei Centri – spiega – per chiedere che rendano pubblica l’anagrafe del personale dei centri stessi , con i nominativi dei docenti impegnati sui corsi e negli incarichi speciali,vale a dire degli esperti legati al mondo delle professioni.

Inoltre ho chiesto indicazioni sulla situazione dei posti riservati per legge ai disabili”.

L’obiettivo è evidente : individuare possibilità di lavoro per gli aspiranti docenti estromessi dalle graduatorie provinciali dello Stato per effetto della riduzione dei posti disponibili per il prossimo anno .

“ Il meccanismo – aggiunge Donofrio – è anche economico.Da una parte lo Stato taglia circa 160 milioni di euro alla scuola Lombarda ,dall’altra la Regione si è impegnata nel potenziamento dei Centri di formazione professionale con investimenti per 130 milioni , con l’obiettivo di offrire nuove possibilità ai ragazzi e nuovi strumenti per ottemperare all’obbligo di istruzione “.

E non c’è dubbio che l’operazione fino ad oggi ha avuto un grande successo .”In questa situazione –prosegue il dirigente sindacale –mi sembra logico chiedere alla Regione di definire anche un regolamento per l’accesso alle cattedre e l’assunzione degli insegnanti. Perchè è vero che i Centri sono privati , ma sono finanziati dalla Regione,che deve controllare anhe questi aspetti della loro attività. “ D’altra parte – conclude – se l’obiettivo è un sistema di istruzione aperto , con passaggi dalla scuola statale a quella regionale e viceversa, questo dovrebbe valere anche per gli insegnanti .E allora ,come i docenti statali abiltati chiedono di poter insegnare nei Cfp regionali ,così gli insegnanti dei dei Centri di formazione chiedono di poter disporre di un percorso per accedere all’abilitazione , e quindi alla scuola statale,magari attraverso corsi di abilitazione riservati”.

martedì 7 aprile 2009

Bando per l’individuazione di personale docente di ruolo presso l’Istituto sperimentale “Rinascita – A. Livi”


IUniScuola informa che l’Istituto sperimentale “Rinascita – A. Livi” di Milano in data 02.04.2009 ha pubblicato il bando per l’individuazione di personale docente di ruolo della scuola secondaria di 1° grado da assegnare in utilizzazione annuale sui posti vacanti dell’Istituto per l’anno scolastico 2009/2010.

Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 30 aprile 2009
NEWS Bando e allegati

lunedì 6 aprile 2009

Sportello On-line per i pensionati

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>http://blog.libero.it/liberipensionati/



E’ un servizio Nazionale On-line di assistenza e consulenza per ogni esigenza contributiva e previdenziale offerto da IUniScuola. e-mail: iuniscuola.fr@alice.it info:388 3642614
Gli operatori dello Sportello sono a disposizione di tutto il personale della scuola per svolgere ogni attività necessaria ed utile a conseguire il miglior esito:
#Domande di pensione
#Liquidazione pensione di anzianità, vecchiaia, invalidità, indiretta
#Domande di disoccupazione
#Indennità di maternità
#Indennità di malattia
#Verifica costante della posizione contributiva
#Rettifica della posizione contributiva presso l’Istituto di riferimento
#Valutazione degli eventuali riscatti dei periodi non coperti da contribuzione
#Ricongiunzione e totalizzazione
#Costituzione posizione assicurativa
#Contenzioso amministrativo e legale
Informazioni, consulenze e assistenza su tutti i problemi previdenziali e pensionistici ogni martedì (ore 15,30-17,30) per appuntamento presso la sede IUniScuola di Via Olona n.19 Milano per info: tel. 02 39810868 - 388.3642614

domenica 5 aprile 2009

Docenti selezionati chiedono l'assunzione nei CFP della Lombardia

I docenti selezionati della Scuola Statale,a rischio di licenziamento dall'anno scolastico 2009/2010 per effetto dei 4.874 tagli di posti previsti nelle scuole statali della Lombardia , unitamente ai docenti idonei nelle graduatorie provinciali ad esaurimento si stanno organizzando all'interno della IUniScuola per ottenere l'incarico presso i CFP( Centri di Formazione Professionale),che gestiscono i corsi di qualifica triennali, per l'assolvimento del diritto-dovere di istruzione e formazione professionale - a.f. 2009-2010, di cui al d.d..u.o. del 22 gennaio 2009, n. 422.

Per informazioni sulla procedura da seguire per la partecipazione all'assunzione scrivere a iusprecari@libero.it

Leggi tutto Link:
http://blog.libero.it/arcodeimonaci/6588154.html
copia e incolla

sabato 4 aprile 2009

Dote lavoro e Dote formazione per riqualificazione e inserimento al lavoro

Apcom/4 aprile 2008
Da lunedì prossimo, 6 aprile è possibile fare domanda per ottenere la "Dote lavoro" e la "Dote formazione" della Regione Lombardia, 137 milioni complessivi di cui 112 per la prima, destinata alla riqualificazione e al reinserimento lavorativo di disoccupati e cassintegrati, e 25 per la seconda dedicata alla specializzazione di giovani laureati, diplomati o in uscita dal quarto anno di istruzione e formazione professionale. La "Dote lavoro" è di 3000 euro, la "Dote formazione" arriva sino a 5000 euro.
"Numerose famiglie lombarde - commenta il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni - potranno avere una forma di sostegno veramente utile, tanto più preziosa in tempi di difficoltà dell'economia e del lavoro. La Dote infatti, offrendo percorsi di riqualificazione e di formazione, consentirà, passata l'acme della crisi, ai nostri lavoratori di reinserirsi nel ciclo produttivo con una specializzazione più alta". "Si tratta - spiega l'assessore all'Istruzione, formazione e lavoro, Gianni Rossoni - di un ingente stanziamento in grado di fornire un aiuto ai soggetti più deboli in un periodo di crisi economica. Le risorse verranno impiegate sulla base delle esigenze e delle caratteristiche dei singoli". La richiesta va fatta da lunedì 6 gennaio presso un Centro accreditato dalla Regione rispettivamente per i servizi al lavoro o per i servizi formativi (l'elenco è sul sito www.dote.regione.lombardia.it, informazioni al numero verde 800.138.138).
La Dote lavoro è riservata a disoccupati e inoccupati, lavoratori in mobilità e persone in cassa integrazione straordinaria. In questa prima fase sono esclusi i lavoratori in Cassa integrazione in deroga. Comprende un massimo di 3000 euro per servizi di inserimento lavorativo e brevi corsi formativi, a cui si aggiunge un'indennità di partecipazione di 300 euro al mese per dieci mesi, assegnata ai disoccupati che non ricevono altre forme di sostegno al reddito. L'indennità di partecipazione è legata all'immediata disponibilità al reimpiego o alla frequenza di percorsi formativi. Per richiedere la Dote lavoro è necessario recarsi presso un centro accreditato da Regione Lombardia per i servizi al lavoro. Sia per la Dote formazione, sia per la Dote lavoro è previsto un colloquio preliminare che accerterà il possesso dei requisiti necessari per richiedere il contributo. L'operatore, insieme al beneficiario, stenderà un piano di intervento personalizzato in cui si descrive il percorso individuale, si definiscono i soggetti che parteciperanno alla sua realizzazione, si identifica i servizi e il budget disponibile. La Dote formazione ha un valore massimo di 5.000 euro, è dedicata a giovani diplomati, laureati o in uscita dal quarto anno di istruzione e formazione professionale, e permette di iscriversi a corsi di specializzazione e formazione permanente. Per richiedere la Dote formazione è necessario recarsi presso un centro accreditato da Regione Lombardia per i servizi formativi. Partecipare a uno dei corsi finanziati significa aggiornarsi, acquisire nuove competenze o rafforzare quelle già possedute per rimanere competitivi nel mercato del lavoro. La Dote formazione avrà una durata massima di 24 mesi a partire dall'assegnazione.

venerdì 3 aprile 2009

IUniScuola.Organico docenti 2009-2010. Pubblicato il Decreto Interministeriale

Il Ministro Gelmini ha firmato il Decreto Interministeriale sugli organici 2009-2010 per il personale docente. Confermata l'entità dei tagli pari a 42.102 posti, di cui circa 32.000 subito nell'organico di diritto e oltre 10.000 nel successivo organico di fatto.
Per la Lombardia è prevista una riduzione di costi per il personale docente per effetto dei tagli di circa 130milioni di euro.
Ecco l'entità dei tagli in Lombardia:
#primaria - 696;
#I grado - 1.632;
#II grado 1.047;
#Riduzione II lingua comunitaria 623;
#Decremento organico di fatto 876;
Totale posti da tagliare 4.874 su 95.097
Leggi tutto Link >>>

giovedì 2 aprile 2009

LA NOSTRA STRADA E’ PER L’UNITA’ e LA LIBERTA’ in Europa e nel Mondo


VEDREMO CON LA FINANZIARIA 2009 LA VOSTRA…


Fonte :www.iuniscuola.it
manifesto

Dopo la Finanziaria 2009 - al Via la Scuola Lombarda come "modello formigoniano"




A questo punto non ci resta che preparare l'accoglienza per una prima sistemazione per le vittime:

Piazza Duca d'Aosta

Piazza Duomo

Dopo il CCNL COMPARTO SCUOLA



DA PRECARIO
A DISOCCUPATO
da Settembre INOCCUPATO


Reso noto il decreto interministeriale dei tagli sull’organico docente
Confermate con il D.I. sulle dotazioni organiche del personale docente per l'anno scolastico 2009/2010 il numero dei tagli evidenziati e denunciati da mesi in diverse occasioni da IUniScuola : 9.968 posti nella primaria, 15.542 nella scuola di primo grado, 11.347 nella scuola secondaria, e 224 dirigenti scolastici.
In conclusione scompaiono tutti i posti dei pensionamenti dei docenti a livello nazionale .

Tutti i tagli per regione e ordine di scuola

ABRUZZO
300 PRIMARIA
329 MEDIA
351 SUPERIORI
19 DIR.SCOL.
999 TOT. REGIONALE

BASILICATA
166 PRIMARIA
264 MEDIA
230 SUPERIORI
14 DIR.SCOL.
674 TOT. REGIONALE

CALABRIA
631 PRIMARIA
1.002 MEDIA
783 SUPERIORI
75 DIR.SCOL.
2.492 TOT. REGIONALE

CAMPANIA
1.844 PRIMARIA
2.064 MEDIA
1.720 SUPERIORI
17 DIR.SCOL.
5.645 TOT. REGIONALE

E MILIA ROMAGNA
243 PRIMARIA
688 MEDIA
427 SUPERIORI
1.359 TOT. REGIONALE

FRIULI V. G.
146 PRIMARIA
247 MEDIA
156 SUPERIORI
549 TOT. REGIONALE

LAZIO
511 PRIMARIA
1144 MEDIA
1.121 SUPERIORI
19 DIR.SCOL.
2.794 TOT. REGIONALE

LIGURIA
170 PRIMARIA
322 MEDIA
186 SUPERIORI
14 DIR.SCOL.
692 TOT. REGIONALE

LOMBARDIA
696 PRIMARIA
2.255 MEDIA
1.046 SUPERIORI
3.999 TOT. REGIONALE

MARCHE
249 PRIMARIA
319 MEDIA
256 SUPERIORI
824 TOT. REGIONALE

MOLISE
105 PRIMARIA
117 MEDIA
107 SUPERIORI
5 DIR.SCOL.
334 TOT. REGIONALE

PIEMONTE
526 PRIMARIA
1.077 MEDIA
572 SUPERIORI
2.175 TOT. REGIONALE

PUGLIA
1.230 PRIMARIA
1.173 MEDIA
1.243 SUPERIORI
3.646 TOT. REGIONALE

SARDEGNA
374 PRIMARIA
677 MEDIA
604 SUPERIORI
33 DIR.SCOL.
1.688 TOT. REGIONALE

SICILIA
1.491 PRIMARIA
2.068 MEDIA
1.438 SUPERIORI
23 DIR.SCOL.
5.020 TOT. REGIONALE

TOSCANA
363 PRIMARIA
659 MEDIA
437 SUPERIORI
1.465 TOT. REGIONALE

UMBRIA
143 PRIMARIA
220 MEDIA
136 SUPERIORI
11 DIR.SCOL.
510 TOT. REGIONALE

VENETO
779 PRIMARIA
916 MEDIA
532 SUPERIORI
10 DIR.SCOL.
2.237 TOT. REGIONALE

TOTALE NAZIONALE 37102
9968 PRIMARIA
15.542 MEDIA
11.347 SUPERIORI
224 DIR.SCOL.

in marcia verso il Nord




PRECARI della SCUOLA e giovani inoccupati dal 1° settembre 2009 in marcia verso il Nord

IL COORDINAMENTO PRECARiIUniScuolaLombardia aderisce

ALLO SCIOPERO NAZIONALE COMPARTO SCUOLA PERSONALE DOCENTE E NON DOCENTE DELLE SCUOLE STATALI DI OGNI ORDINE E GRADO
DEL PROSSIMO MERCOLEDì 18 MARZO 2009
per ottenere il contratto a tempo indeterminato per i 37.263 precari
Docenti , Impiegati e Ausiliari in servizio nelle scuole statali della Lombardia

Al Via l'occupazione degli Uffici Scolastici Regionali


Al Via l'occupazione degli Uffici Scolastici Regionali
IUniScuola proclama lo stato di agitazione di tutti i precari della scuola docenti e Ata ,con occupazione reale a tempo indeterminato di tutti i , per ottenere:a)conoscenza sui siti internet degli uffici scolastici regionali della determinazione di classi e organici per Istituzione Scolastica previsti per l'anno scolastico 2009/2010;b) conferma del contratto di lavoro per l'anno scolastico 2009/2010;c) immissione in ruolo su tutti i posti dell'organico di diritto per l'anno scolastico 2008/2009;d) risarcimento dei danni subiti dai precari per la mancata conferma del contratto di lavoro nel corrente anno scolastico
leggi tutto