Associazione Istruzione Unita Scuola Sindacato Autonomo

Sede Nazionale: Via Olona n.19-20123 Milano Tel/fax+390239810868

venerdì 15 maggio 2009

IUniScuola.SCUOLA LOMBARDA : Presentazione offerta unitaria di istruzione e formazione professionale

Lunedì 18 maggio dalle ore 10.00 alle ore 16.00 presso l’IPC “Cavalieri” di via Olona, 14 - Milano si terrà un incontro, convocato dalla Regione Lombardia d'intesa con l'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, con tutti i Dirigenti Scolastici degli Istituti professionali e degli istituti tecnici, aperto alle Amministrazioni Provinciali, per presentare ufficialmente la proposta di offerta unitaria di istruzione e formazione professionale di cui all’Intesa MIUR-Regione Lombardia e al successivo accordo territoriale USR – Regione Lombardia.
L’Intesa, approvata con Delibera della Giunta regionale n. VIII 09091 del 13 marzo 2009, prevede che la Regione Lombardia sperimenti gradualmente un modello organizzativo finalizzato alla messa a regime del Sistema di Istruzione e Formazione Professionale.
In particolare, viene offerta la possibilità agli Istituti Professionali e agli Istituti Tecnici di aderire volontariamente a una proposta che permetterà di erogare i percorsi di Qualifica triennale e di Diploma quadriennale previsti dall’ordinamento regionale di I.F.P. e compresi nel Repertorio nazionale (Art. 13, c. 1 quinquies della legge n. 40/2007).
Lo sviluppo di tali nuovi percorsi si struttura in due fasi:
Nell’a.s. 2009-10 gli Istituti che aderiscono alla proposta si avvalgono della quota di autonomia del curricolo di cui al DM 47/06 e degli spazi di flessibilità previsti dal DPR 275/99, mantenendo l’ordinamento dell’Istruzione statale ed operando un raccordo con gli standard di apprendimento dei percorsi di Qualifica e di Diploma regionali. Per gli Istituti che erogano percorsi sperimentali triennali, già a partire da tale anno, sarà infatti possibile sviluppare gli stessi fino alla quarta annualità e rilasciare il relativo Diploma, previsto dal DLgs. n. 226/05.
A partire dall’anno successivo 2010-11, invece, gli Istituti aderenti potranno erogare i percorsi di Qualifica e Diploma secondo l’ordinamento regionale di Istruzione e Formazione Professionale. Sempre a partire da tale annualità, coerentemente con il riordino dell’Istruzione professionale, i titoli di Qualifica triennale potranno essere rilasciati solamente in esito a tali percorsi di ordinamento regionale, attraverso esami condotti nel rispetto delle relative norme, mentre i corsi sviluppati secondo l’ordinamento dello Stato potranno avere solamente una durata e rilasciare titoli di Diploma quinquennali.
L’Intesa conferma quindi per l’a.s. 2009-10 le modalità già in essere nella sperimentazione dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale, attuati negli ultimi anni da 43 Istituti professionali e da 10 Istituti tecnici lombardi.

A partire dall’anno 2010-11, in attuazione del Titolo V della Costituzione che assegna alle Regioni competenza concorrente in materia di Istruzione ed esclusiva in materia di Istruzione e formazione professionale, è previsto un intervento della Regione – d’Intesa con l’USR - nella determinazione delle dotazioni organiche degli Istituti professionali e in particolare per definire, per gli Istituti che aderiscono volontariamente alla sperimentazione, le modalità di adattamento del personale alle caratteristiche del curricolo regionale (in questo senso si parla nell’intesa di “organico funzionale”), ferma restando la condizione economico-giuridica di dipendenza dallo Stato.


L'incontro ha l'obiettivo di verificare gli impatti organizzativi della proposta e di acquisire ogni possibile suggerimento e/o osservazione dai Dirigenti Scolastici degli Istituti professionali e degli istituti tecnici lombardi.
Programma:
h. 10.00: apertura dei lavori - Giuliana Pupazzoni (Dirigente Ufficio Scolastico Regionale);
h. 10.30: punti focali dell’Intesa – Ada Fiore (Dirigente Direzione Generale Istruzione, Formazione e Lavoro)
h. 10.50: il nuovo quadro regolamentare degli standard di erogazione e di apprendimento dell’offerta regionale di IFP Roberto Vicini (Direzione Regionale Istruzione Formazione e Lavoro);
h. 11.30: elementi per la programmazione territoriale dell’offerta per l’anno scolastico 2009/20010 - Eugenio Gotti (Direzione Regionale Istruzione Formazione e Lavoro);
h. 12.00: la progettazione per competenze nella sperimentazione dei percorsi triennali – Maria Galperti (Ufficio Scolastico Regionale)
h. 12.30: pausa pranzo
h. 14.00 – 17.00 dibattito e chiusura dei lavori