Associazione Istruzione Unita Scuola Sindacato Autonomo

Sede Nazionale: Via Olona n.19-20123 Milano Tel/fax+390239810868

giovedì 11 giugno 2009

IUniScuola. "Milano Mondo", la prima edizione di Milano Scienza

Dal 1° al 30 giugno, in diversi luoghi di Milano, si terrà la prima edizione di Milano Scienza, Milano Mondo, una serie di appuntamenti per scoprire i saperi scientifici.
In programma piu' di 50 eventi nell'arco di un mese che coinvolgeranno un pubblico di tutte le età per far riscoprire i saperi scientifici. -Scienza di grande qualità per tutti - ha dichiarato il Sindaco di Milana Letizia Moratti - con queste parole possiamo definire questa rassegna, un evento speciale a Milano, perche' nella nostra città il sapere scientifico deve diventare una presenza sempre piu' significativa nel panorama culturale-. -Con Milano Scienza, Milano Mondo - ha aggiunto il Sindaco di Milano - vogliamo accendere i riflettori sul mondo della scienza con piu' di 50 eventi che coinvolgeranno un pubblico eterogeneo-. -Questo progetto - ha detto l'assessore alla Cultura Massmiliano Finazzer Flory - e' la base per costruire una città attrezzata alla sfida della scienza , dunque alla ricerca, all'esperimento, all'osservazione, all'impresa collettiva dove l'avventura non ha una fine-. -La cultura scientifica - ha aggiunto Finazzer Flory - e' un'educazione che ci e' necessaria, non e' piu' da ritenersi -facoltativa' se non vogliamo essere colonizzati dai paesi piu' colti-. L'assessore ha infine annunciato che, oltre all'intitolazione di una piazza al Fisico Giuseppe Occhialini, in programma lunedi' 22 giugno alle ore 11.30, sarà intitolata una via della città al matematico Bruno De Finetti. -Milano e' capitale della scienza - ha dichiarato l'assessore alla Ricerca, Innovazione, Capitale Umano Luigi Rossi Bernardi - non solo perche' a Milano operano il 20% degli addetti alla ricerca scientifica in Italia, ma anche perche' e' capitale per l'applicazione delle conoscenze scientifiche attraverso grandi realtà industriali che producono ricchezza a Milano-. Il progetto, ideato dall'Assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory, vuole proseguire fino al 2015, per far comprendere come l'Expo rappresenti una grande occasione per diffondere la cultura scientifica. Un'operazione dedicata al mondo della scienza declinata in chiave culturale, che e' realizzata in collaborazione con Raffaello Cortina Editore e la Pinacoteca di Brera e a2a.

La rassegna vedrà come interpreti alcuni tra i pensatori e scienziati italiani di spicco nel panorama internazionale: Claudio Bartocci, Enrico Bellone, Edoardo Boncinelli, Elena Cattaneo, Giulio Giorello, Paolo Milani, Andrea Moro, Giacomo Rizzolatti, Chiara Tonelli, Giorgio Vallortigara, Umberto Veronesi, Duccio Macchetto e molti altri. Sono previsti, insieme alle lezioni pubbliche e agli incontri tematici, una rassegna sul rapporto cinema-scienza, eventi come -Tra musica e stelle: una notte all'INAF-Osservatorio Astronomico di Brera-, mostre come -Darwin 1809-2009- (alla Rotonda di via Besana) e spettacoli come la performance ispirata a Kafka dal titolo -Tinnitus. Spenga la luce, per favore. So suonare soltanto al buio- e un incontro-dibattito intorno a -Infinities- di Luca Ronconi.
La città di Milano sarà animata da eventi che vedranno protagonisti anche i ragazzi accompagnati in laboratori e percorsi didattici nelle biblioteche rionali, alla scoperta dell'ecologia e dell'astronomia. Nel bicentenario della nascita di Charles Darwin e a centocinquanta anni dalla pubblicazione dell'Origine della specie, apre alla Rotonda di via Besana la grande mostra -Darwin 1809-2009-, dal 4 giugno al 25 ottobre 2009. L’esposizione intreccia i linguaggi della storia, della narrazione, del naturalismo, della filosofia della scienza e delle ricerche sperimentali contemporanee. La biografia avventurosa del giovane Darwin, le sue complesse relazioni familiari, l’immersione nella cultura inglese dell’epoca e nei suoi conflitti, il celebre viaggio di cinque anni attorno al mondo sono i capitoli di un suggestivo racconto: la nascita di un’idea rivoluzionaria, le prime domande, le scoperte entusiasmanti, le incertezze iniziali, i timori, il lungo silenzio e infine la pubblicazione di On the origin of species che fece tanto scalpore, nel 1859. Realizzata in collaborazione con le più prestigiose istituzioni scientifiche del mondo, ispirata alla spettacolare mostra internazionale dedicata al padre della teoria dell’evoluzione dall’American Museum of Natural History di New York, l’edizione italiana è arricchita da due sezioni inedite. La prima presenta una storia italiana della teoria di Charles Darwin, che mette in luce quanto il nostro Paese sia stato precocemente coinvolto nella rivoluzione darwiniana grazie ad alcune scuole molto attive e all’avanguardia e fa emergere un’Italia liberale e laica, in cui la scienza aveva voce autorevole e della scienza si poteva raccontare anche la bellezza.

La seconda sezione in esclusiva per l’Italia riguarda l’evoluzione umana, un’idea che ha modificato profondamente la nostra visione del mondo, non soltanto della natura e del ruolo che occupiamo nel pianeta. Le attività didattiche della mostra sono a cura dell’Associazione Didattica Museale (A.D.M), responsabile dei servizi educativi presso il Museo Civico di Storia Naturale di Milano. Per tutti i visitatori sono disponibili percorsi guidati interattivi di approfondimento e laboratori pratici e creativi per comprendere il significato profondo del pensiero darwiniano e farsi contagiare dalla sua passione per la scienza. La mostra ospiterà anche una serie di incontri con, tra gli altri, Luigi Luca Cavalli Sforza, il filosofo della scienza Giulio Giorello che racconterà -Un'idea che ha colorato il mondo-, Emanuele Coco ed Elio e le Storie Tese, nella-conferenza spettacolo -Consigli pratici per evoluzionisti spaesati- ed Edoardo Boncinelli, che parlerà di -Darwinismo e genoma-.

Presso la Scatola Magica del Piccolo Teatro (il 15 giungo, ore 17.00), e' di scena l'incontro/dibattito intorno allo spettacolo di Luca Ronconi -Infinities-, che vedrà partecipi l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory, il Direttore del Piccolo Teatro di Milano - Teatro d'Europa Sergio Escobar, Giulio Giorello, Ariella Beddini, regista del video -Speciale su Infinities- ed Emiliano Bronzino, assistente alla regia di Luca Ronconi per -Infinities- . Nove grandi personalità della scienza italiana portano a Milano le loro ricerche.
Ecco cosi' un ciclo di nove lezioni pubbliche, a cura di Corrado Sinigaglia, per approfondire nove temi di straordinaria attualità, per comprendere il presente e affrontare il futuro.

Il ciclo si apre il 6 giugno alle 18.30 presso l'Acquario Civico di viale Gadio 2, con -I confini di Babele-, lectio magistralis del linguista Andrea Moro alla scoperta di cosa si nasconde dietro la sorprendente somiglianza che lega tra loro le differenti lingue. Il 12 giugno alle ore 18.30 al Museo Civico di Storia Naturale di Milano Corso Venezia 55, e' la volta della genetista Chiara Tonelli con -Il futuro dell'ecosistema-.

E ancora: il 15 giugno alle ore 21.00 presso l'Acquario Civico di viale Gadio 2, la biotenologa Elena Cattaneo con -Cellule staminali-; il 16 giugno alle ore 18.30 a Palazzo Marino Sala Alessi il neuroscienziato Giacomo Rizzolatti con -Specchi nel cervello-; il 18 giugno alle ore 21.00 al Museo Civico di Storia Naturale lo storico della scienza Enrico Bellone con -Molte nature-; il 19 giugno alle ore 18.30 all'Acquario Civico il matematico Claudio Bartocci con -Punti e stringhe-; il 21 giugno alle ore 16.00 al Museo Civico di Storia Naturale l'etologo cognitivo Giorgio Vallortigara con -Menti animali-; il 23 giugno alle ore 18.30 all'Acquario Civico il fisico Paolo Milani con -Nanotecnologie e medicina-.

Il 30 giugno al Museo Civico di Storia Naturale (ore 18.00), chiude il ciclo delle lezioni Umberto Veronesi con -La rivoluzione del DNA-, un'anteprima della V Conferenza Mondiale sul Futuro della Scienza di Venezia. Il 22 giugno dalle 10.00 alle 17.00, il Politecnico di Milano apre le sue porte al pubblico con visite guidate al Laboratorio di intelligenza artificiale e robotica del Dipartimento di Elettronica e Informazione (prenotazione obbligatoria). Tre proiezioni al Cinema Gnomo a cura di Roberto Mordacci con a seguire un dibattito in chiave socio culturale con filosofi, fisici e biologi per discutere tra scienza e cinema: il 10 giugno --E l'uomo creo' Satana- (Inherit the Wind) di Stanley Kramer; il 17 giugno -I ragazzi di via Panisperna- di Gianni Amelio e il 24 -Se mi lasci ti cancello- (Eternal Sunshine of The Spotless Mind) di Michel Gondry. Altro appuntamento da non perdere giovedi' 11 giugno alle ore 21.00 del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia in via San Vittore 21, l'incontro -La Nuova Chimica- con Michele Perini (Presidente Museo Scienza e Tecnologia), Fiorenzo Galli (Direttore Generale Museo Scienza e Tecnologia), Giorgio Squinzi (Presidente Federchimica), Giulio Giorello (filosofo), Giovanni Carrada (giornalista scientifico), Antonio Pascale (scrittore).

Nell'occasione sarà proiettato il recentissimo cortometraggio "Chimica oltre il luogo comune", realizzato da Federchimica in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Anche a2a attraverso la Casa dell'Energia (piazza Po, 3) partecipa direttamente all'evento Milano Scienza, Milano Mondo con un palinsesto di attività sull'energia: un programma vario in un luogo di incontro per tutti i cittadini e per ogni età.
Web
http://www.comune.milano.it/dseserver/scienza/index.html>

IUniScuola.Assegnazione di dirigenti scolastici e di docenti presso l' USR e i CSA ...

In data 8 giugno 2009 è stato pubblicato all’Albo dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia l'elenco dei candidati ammessi a sostenere il colloquio ex-Legge 448/98 per il biennio 2009/2011.
I colloqui dei candidati ammessi si inizieranno a partire dal giorno 16 Giugno p. v. secondo l’allegato calendario di convocazione.
L’ordine dei colloqui è stato definito mediante estrazione, da parte della Commissione, della lettera alfabetica “B“ .

L’elenco è consultabile sul sito internet di questa Direzione: www.istruzione.lombardia.it , alla voce comunicazioni .
In allegato il file con i nominativi degli ammessi in ordine sia di merito sia alfabetico , nonché i criteri di valutazione del colloquio.
Il presidente della commissione Nicola Montrone
FILE ALLEGATI
>>>CALENDARIO CONVOCAZIONI COLLOQUI
>>>COPIA DEL BANDO 24 marzo 2009